SULLA PUNTA DELLA DITA: lo story-frame dedicato a “Rebecca nella carne”

Cinque fotogrammi per catturare cinque frammenti scritti. La voce di Rebecca e di Mathis a riverberare sullo sfondo di una manciata di immagini, laddove ogni immagine è il dito di una mano. Lo story-frame qui proposto è un piccolo esperimento, sia visivo che concettuale: abbiamo cercato di tradurre un testo teatrale in una sequenza di istantanee, utilizzando la parola come reagente retinico. Non svelare, ma suggerire. Non spiegare, ma evocare.

I frammenti scritti sono stati stati estrapolati da “Rebecca nella carne“, di Marcello Serafino. Il testo integrale, edito dal TeatroInRivolta, è distribuito da LULU

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s